Legge della Vibrazione

 

 

3° legge fondamentale : la legge della Vibrazione

 

« Niente riposa ; tutto si muove, tutto vibra. » 

Il Kybalion.

 

La 3° legge fondamentale del Kybalion ci dice che nell'universo, tutto è vibrazione.

La parola vibrazioni ci fa pensare alle onde, alle frequenze, ai suoni, ai movimenti, alle sensazioni, alle emozioni...

 

Per iniziare, utilizziamo le scoperte della fisica quantistica. Secondo i fisici, tutto nell'universo è energia. Tale energia può essere vista sia come delle particelle (materia) o come delle onde (frequenza). Un'onda risulta di una vibrazione. I risultati della fisica quantistica coincidono con la legge della vibrazione.

 

Il fatto che tutto sia vibrazione porta una prima nozione fondamentale : nell'universo tutto è della stessa natura, una nozione confermata dalla legge di corrispondenza. Da qui l' idea che tutto nell'universo è interdipendente, che ci apre al concetto di condivisione e di armonia.

 

Questo ci dà una prospettiva sulla possibilità della mutazione : cambiare stato diventa possibile. Dal momento che tutto è vibrazione, per noi è sufficiente passare da uno stato all'altro, cambiando le nostra vibrazione, passando così da una vibrazione ad un altra, cioè a cambiare frequenza. È come quando si cambia la frequenza della radio : per cambiare di stazione, si cambia frequenza.

Grazie a questa legge della vibrazione, puoi anche renderti conto che è possibile vibrare in modo diverso, e anche diventare qualcun altro. Ad esempio, è possibile commutare la vibrazione di una persona sfortunata con la vibrazione di una persona fortunata, o quella di una persona insoddisfatta a quella di una persona accontentata...

Un altro punto di vista sulla legge di vibrazione : quello del corpo. Quando abbiamo delle emozioni, delle paure, delle sensazioni, le sentiamo corporalmente. Una emozione nasce prima di tutto nel corpo. Le sensazioni come l'udito o la vista, sono vibrazioni che semplicemente hanno una frequenza più o meno rapida, e che i nostro organi sensoriali percepiscono.

La vibrazione, vista sotto questa luce, coinvolge quindi il corpo, e con Il mio accordo con l'Universo, prestiamo un'attenzione particolare al percepito corporeo. Si tratta di uno strumento essenziale per diventare co-creatore della nostra vita. Infatti, quando si dimentica il corpo, non si può aver conoscenza delle informazioni che ci invia, né di quelle che esso manda, a nostra insaputa, nel nostro ambiente : al universo.

 

Essere attento alla tua vibrazione interiore ti permette di essere più in contatto con la tua realtà, di dare più senso e logica in ciò che vivi ogni giorno. E così puoi anche prendere la responsabilità della la tua vita.

 

Si può quindi dedurre che la  legge della Vibrazione può sviluppare la nostra presenza nel qui e adesso.

 

In sintesi :

  • Tutto è di natura vibratoria
  • È possibile passare da una vibrazione ad un'altra
  • Essere attenti alle nostre vibrazioni ci permette di essere più in contatto con il corpo, e viceversa

 

Applicazioni pratiche :

  • Il passaggio da una vibrazioni ad un'altra è possibile, come lo è il passaggio dall'acqua calda all'acqua fredda.
  • L'acqua cambia di vibrazione passando dallo stato liquido a quello solido
  • Cambiare vibrazione per evolvere, o diventare un altro
  • Salta dalla vibrazione del tuo sogno alla vibrazione della realtà
  • Una vibrazione si diffonde, si comunica (legge di risonanza )
  • Una vibrazione è un legame
  • Essere consapevoli della vibrazione che mettiamo nelle nostre azioni
  • Prendere la responsabilità della vibrazione che generiamo

 


Rischi o eccessi :

  • Le vibrazioni possono toccare cose profonde in te come le credenze, le emozioni, le ferite inconscie
  • Un collegamento immediato e pervasivo con le vibrazioni del tuo ambiente
  • Rischio di dipendenza dalle vibrazioni che non sono tue : quelle di oggetti, di luoghi, di persone...
  • Instabilità
  • Mancanza di realizzazione

 

 

    


Copyright © 2012-2019 Mon deal avec l'Univers